L'intervento ricade all'interno dell'ambito di trasformazione urbanistica denominato AT1, soggetto a convenzionamento con l'Amministrazione comunale, di recente approvazione e più precisamente, con riferimento al progetto planivolumetrico, sul lotto edificabile individuato con la sigla B2.

Il comparto è ubicato nella parte Nord del Comune di Vailate e risulta delimitato ad Est dalla strada denominata via Marconi, dalla quale risulta avere accesso e ad Ovest dalla Strada Provinciale N°. 34. In lato Sud, l'area è delimitata dalla porzione già edificata del territorio comunale individuata come ambito consolidato residenziale.

L'ambito in argomento costituisce il fisiologico completamento di questa parte del territorio comunale, a principale vocazione residenziale, già dotata di tutte le reti tecnologiche e opere di urbanizzazione delle quali è previsto l'ampliamento funzionalmente ai contenuti del nuovo PL.

L'edificazione prevista all'interno dell'ambito è di tipo residenziale in continuazione con gli interventi edilizi recentemente attuati dalla committenza nell'ambito della validità del precedente Piano Particolareggiato, decaduto per decorrenza dei termini e per l'approvazione del nuovo Piano di Gestione del Territorio da parte del Comune.

La lottizzazione prevede al suo interno lotti di varie dimensioni e con diverse possibilità edificatorie, sia per consentire la realizzazione di edifici di piccole dimensioni come villette singole e bifamiliari, sia di edifici plurifamiliari che però rispettino in termini dimensionali le preesistenze del contesto urbanistico di riferimento, continuando per quanto riguarda la scelta architettonica e tipologica quanto già iniziato dalla committenza con le unità immobiliari edificate nell'anno 2011 all'interno dello stesso compendio immobiliare.

LogoArtecostruzioni

Il progetto prevede la costruzione di una palazzina residenziale a due piani fuori terra, per un numero complessivo di dieci unità, con relativi accessori posti al piano interrato, destinato a cantine ed autorimesse ed al piano sottotetto, nel quale potranno essere ricavati spazi pertinenziali delle unità poste al piano primo.

Il concetto è quello di limitare al massimo gli spazi di tipo condominiale, sia per il contenimento delle relative spese di gestione sia per massimizzare quelli ti tipo privato al servizio delle singole unità immobiliari.

Così al piano terra, oltre allo spazio destinato all'accesso del fabbricato, sono previsti quattro trilocali, con ampio giardino di pertinenza, oltre a spazi pavimentati e porticati nei quali poter espandere la vivibilità dell'unità durante la bella stagione. Le proposte di distribuzione interna possono essere molteplici a secondo delle esigenze, permettendo di realizzare la terza camera in luogo della cucina abitabile o viceversa le due camere con cucina abitabile e soggiorno separato.

Al piano primo sono previste sei unità di più ridotte dimensioni, che però possono usufruire di preziosi spazi accessori personalizzabili posti al piano sottotetto e direttamente comunicanti tramite scala interna con gli stessi appartamenti. Completano la dotazione ampi terrazzi coperti in ampliamento della zona giorno, sfruttabili anche per il pranzo all'aperto.

Per tutti le unità immobiliari sono previsti locali tecnici esterni nei quali alloggiare le apparecchiature funzionali all'abitazione, (Caldaia, addolcitore, ecc.)

Le finiture esterne sono finalizzate ad impreziosire la costruzione conferendole un aspetto architettonico gradevole caratterrizato dall'attenzione al particolare costruttivo, in linea con la qualità che ha sempre distinto l'operato della committenza anche nei suoi precedenti interventi edilizi.

Render 01.JPGRender 02 Normal.JPGRender 03 Normal.JPGRender 04 Normal.JPGRender 05 Normal.JPGRender 06 Normal.JPGRender 07 Normal.JPGRender 08 Normal.JPGRender 09 Normal.JPGRender 10 Normal.JPGRender 11 Normal.JPG
Create a website